Scopri la nostra tecnologia e potenzia l'efficacia delle collaborazioni con gli Influencer. Scopri Plus

L’inglese su Tiktok: Intervista ad Antonio Parlati

Flu Agency

Come si insegna l’inglese su Tiktok? Protagonista indiscusso del filone #imparacontiktok, Antonio Parlati in poco tempo ha raggiunto un grandissimo successo sul social, arrivando a contare 4.8M di followers.

Antonio insegna inglese, e i suoi contenuti, nonostante lo scopo educativo, hanno sempre quel pizzico di originalità. Cerca di unire l’utile al dilettevole inscenando sketch simpatici e trovando metodi coinvolgenti come video con cui duettare.

Sbarcato su TikTok nel 2020, spinto da una semplice curiosità, è poi riuscito a trasformarla in una vera e propria passione e ad oggi è il suo lavoro.

Abbiamo approfondito con lui il suo percorso ed i suoi obiettivi scegliendo di intervistarlo.

Ci racconti il tuo percorso di studi e come hai iniziato a insegnare inglese su TikTok?

Ho iniziato ad appassionarmi all’inglese da autodidatta. Dopo aver guardato il film Titanic in lingua originale, non ho più smesso di guardare film e serie in inglese. Mi ha aiutato molto a migliorare la mia pronuncia e arricchire il vocabolario. Ho poi deciso di iscrivermi al liceo linguistico, grazie al quale ho migliorato le mie competenze grammaticali e ora frequento l’università. Studio lingue e letterature straniere. Durante la pandemia, nell’estate 2020, ho scaricato TikTok. Dopo aver visto che la piattaforma era piena di contenuti di ogni tipo, ho deciso di provare a creare dei contenuti anch’io insegnando l’inglese. I miei video sono subito piaciuti e diventati virali, spronandomi quindi a continuare. Ad oggi la mia audience è diventata ormai internazionale, con persone che seguono le mie mini-lezioni da tutto il mondo!

Qual è il tuo approccio? Che tipo di contenuti piacciono alla Gen Z e Alpha?

Cerco di creare delle lezioni semplici e concise che possano essere comprese da tutti, prendendo ispirazione dai commenti che mi arrivano e naturalmente da quella che è stata la mia esperienza come studente di lingue. Talvolta cerco anche di partecipare a qualche trend, adattandolo sempre all’insegnamento linguistico, per avvicinarmi di più alla mia community.

Qual è il feedback che arriva dalla tua community?

Il feedback della mia community è tutto sommato molto positivo e di scambio reciproco. Nonostante nel corso degli ultimi due anni io abbia dovuto abituarmi anche alle critiche e agli insulti, che, ahimè, non mancano mai. 

INSEGNI INGLESE SU TIKTOK, Come ti piacerebbe che evolvesse questa attività in futuro?

In futuro mi piacerebbe crescere di più anche su altre piattaforme, dove ho già iniziato a creare contenuti. Magari anche raccontarmi meglio e condividere un mio lato più personale.


LE NOSTRE ULTIME INTERVISTE

Metaverso e Avatar: Intervista a Ready Player Me

Body Positivity: Intervista a Giorgy Colella

Carlotta Fiasella parla di disturbi alimentari su Tiktok