Scopri la nostra tecnologia e potenzia l'efficacia delle collaborazioni con gli Influencer. Scopri Plus

Flu Plus: Top 10 Crypto Influencer

Flu Agency

Chi sono i 10 top Crypto Influencer in ordine di Engagement Rate su Instagram? Scoprilo con la classifica realizzata con i dati di Flu Plus, la nostra piattaforma proprietaria.

Negli ultimi mesi il settore crypto & NFT è stato uno di quelli più in crescita e ha saputo interpretare al meglio i segnali dell’evoluzione dell’influencer marketing e del suo legale con il metaverso.

Nei primi mesi del 2022 gli investimenti in questo comparto sono cresciuti  e i crypto influencer hanno incuriosito i marketer a tal punto da diventare parte integrante dei nuovi progetti di branding.
I crypto artist sono infatti chiamati a co-creare NFT insieme all’azienda firmandoli con il proprio nome.

Top 10 Crypto Influencer

Facciamo un passo indietro…

I crypto influencer sono artisti che vendono le loro opere digitali online attraverso marketplace di NFT. 

Il non fungible token (NFT) è un oggetto virtuale la cui identità, autenticità e tracciabilità sono indiscutibili, inviolabili ed archiviate sulla blockchain (un libro mastro digitale, crittografato e decentralizzato). 

Un NFT si caratterizza per la sua unicità, negoziabilità e verificabilità. 

Le opere appartenenti alla crypto arte godono di una certificazione realizzata grazie alla tecnologia blockchain e sono acquistabili tramite valute digitali (crypto currency). 

Il concetto di fruizione di un NFT è diverso dal concetto di possesso: più un’opera viene vista e più acquista valore.
Tutti possono vedere l’opera ma solo alcuni la possono acquistare e possedere.

Gli NFT non sono solo file digitali. Per gli influencer sono un modo per fornire accesso e condividere esperienze nel mondo virtuale con i loro fan e follower. Un crypto influencer, vendendo un NFT, offre ai fan la possibilità di vivere un’esperienza che altri non possono vivere.

LA CLASSIFICA BY FLU PLUS

Diamo il via a una rubrica dedicata ad analizzare le performance su Instagram degli influencer: la prima è dedicata ai Top 10 Crypto Influencer.

Abbiamo stilato, grazie alla nostra piattaforma proprietaria Plus, una classifica basata sulla percentuale di Engagement Rate ottenuta dai crypto influencer.

Il primo posto lo ricopre Federico Clapis con il 20,35%,
seguito da Dangiuz (13,44%) e da Annibale Siconolfi con il 6,51%.

Analizzando ulteriori dati dalla nostra piattaforma è emerso
che il target di età dei follower dei crypto artist rientra
nella fascia 25-34 anni. Il pubblico dei crypto influencer è prevalentemente di sesso maschile con una media del 62%.

Top 10 Crypto Influencer

INTERVISTA A FEDERICO CLAPIS

1.La tecnologia ricopre un ruolo importante nella tua attività di artista. Come hai approcciato gli NFT?   –

Per alleggerire tutta la mia produzione artistica dal peso della materia l’ho trovata l’unica soluzione, ma non solo per farla fiorire, ma la trovo anche la soluzione per l’intero mercato dell’arte stessa. Quindi non potevo che cogliere quest’occasione non appena ne ho avuto notizia, dal carissimo artista e caro amico Giovanni Motta nel Novembre del 2020. 


2.Ci dai una tua overview sul futuro del mercato italiano che lega l’arte agli NFT?

Si sta creando non solo una nuova era per il mondo dell’arte, ma anche una nuova generazione di collezionisti che poi sono coloro che supportano questo movimento. Lo fanno in maniera importante con volumi altrettanto importanti, creando una disparità con i collezionisti tradizionali che mi da spesso dubbio riguardo il futuro di tutti i vecchi paradigmi e vecchi sistemi dell’arte.

3.Tre curiosità che non tutti sanno su NFT & arte

Spesso da fuori questo mondo può sembrare solo un atto speculativo per dei trader creativi che amano commercializzare immagini. La cosa che non tutti sanno è però che spesso c’è un’autentica passione tra i collezionisti.Si tratta di un viaggio molto più “romantico” rispetto a quello che si pensa, una community molto coesa e unita dalla sete e il desiderio di vedere il futuro avverato. 

Top 10 Crypto Influencer – Federico Clapis

INTERVISTA A LEOPOLDO D’ANGELO (DANGIUZ)

1.La tecnologia ricopre un ruolo importante nella tua attività di artista. Come hai approcciato gli NFT? 

Io produco arte digitale da più di 10 anni, ma il mio approccio con gli NFT risale al Giugno del 2020, quando sono stato contattato da un ragazzo via e-mail che mi ha fatto una breve introduzione e mi ha detto di quest’opportunità per poter vendere le mie opere tramite questa tecnologia, appunto gli NFT, e di provare a “mintare” (gergo tecnico per dire “inserire su blockchain”) il mio primo lavoro. A quei tempi però ero molto preso sia da situazioni lavorative che familiari, quindi non sono subito “entrato a far parte del mondo NFT”, ma ho cominciato a studiarlo, ad interessarmi e a capire come funzionava. Poi, vari mesi dopo, nel Febbraio del 2021, ho caricato la mia prima opera come NFT.

2.Ci dai una tua overview sul futuro del mercato italiano che lega l’arte agli NFT?


Secondo me, passata la fase embrionale (“è soltanto un trend!”, “è soltanto una bolla”, “è una truffa!”), con un po’ di assestamento che serve a far passare lo scetticismo iniziale e a chiarire il gran polverone su che cos’è in realtà un NFT (tecnologia utilizzabile in moltissimi modi ed àmbiti), ci si può concentrare su come fisico e digitale possano entrambi fare uso di questa nuova tecnologia. Ad esempio, molti musei e gallerie, sia in Italia che all’estero, hanno già accolto a braccia aperte iniziative riguardanti esposizioni / mostre di artisti digitali, su schermi, televisori, esperienze in realtà virtuale e via discorrendo.

3.Tre curiosità che non tutti sanno su NFT & arte


Sugli NFT: Nel campo dell’arte digitale (quindi nella maggior parte dei casi sono esclusi i collectibles, ovvero quei progetti da solitamente 10.000 avatar collezionabili) il 99,9% degli NFT è pensato e strutturato in modo da mantenere perpetuamente una royalty all’artista (solitamente il 10%) ogni volta che il pezzo viene comprato da un altro compratore. 2) Sull’arte: La passione di Kandinsky per l’arte astratta si sviluppò quando rimase nel suo studio a guardare per più di un’ora un quadro, trovandolo interessante ed affascinante pur non capendone il significato. Poco dopo si accorse che in realtà era un quadro dipinto da lui stesso, che la sua domestica aveva erroneamente appeso al contrario.3) Random: Se screenshotti 1000 NFT ricevi 1 Bitcoin gratis. Lol (ovviamente è uno scherzo)

Top 10 Crypto Influencer – Dangiuz

LEGGI I NOSTRI ULTIMI ARTICOLI