Scopri la nostra tecnologia e potenzia l'efficacia delle collaborazioni con gli Influencer. Scopri Plus

Zepeto: intervista all’influencer e avatar Monica Quin

Flu Agency

Per il secondo appuntamento della rubrica dedicata al Metaverso oggi vi proponiamo un’intervista all’influencer di Zepeto Monica Quin (vero nome Monica Louises) che è molta conosciuta nella piattaforma coreana per il proprio avatar e gli abiti che disegna.

Zepeto influencer Monica Quin

1.  SEI UNA SPECIALISTa del METAVERSo, DISEGNI E VENDI abiti e accessori IN 3D SU PIATTAFORME COME ZEPETO, SECOND LIFE E IMVU. CI RACCONTI QUALCOSA SUL TUO LAVORO E SU COME CI SEI ARRIVATA?


Quando ero piccola ero già addentrata nel mondo della realizzazione di avatar e nel vestirli, per esempio giocavo a The Sims e non ho mai smesso di giocarci da quando l’ho scoperto. Quando avevo 14 anni ho iniziato a esplorare diverse app che offrono le stesse funzionalità di Sims, l’unica differenza è che sono online e che si può comunicare con gli utenti. Mi sono subito appassionata!

In questo caso, oltre a creare il mio avatar e travestirmi, posso anche incontrare e comunicare con persone da tutto il mondo.

Ho iniziato a disegnare abiti per avatar quando ho iniziato a interessarmi di più al look del mio avatar. Sono arrivata al punto di desiderare degli abiti che non erano disponibili sulla piattaforma.

In seguito, dopo aver chiesto aiuto per trovare vestiti e accessori specifici, altri utenti mi hanno detto che potevo effettivamente crearmeli da sola. A quel tempo era un po’ complicato perché non avevo alcuna conoscenza di progettazione e, allo stesso tempo, ero ancora una studente delle scuole superiori e avevo poco tempo da dedicarci. Credo di essere stata molto determinata e alla fine ho imparato grazie a YouTube come fare. Il mio interesse per la creazione di abiti per avatar è cresciuto ancora di più quando ho iniziato a concentrarmi su IMVU.

Mi è piaciuto così tanto perché alcuni dei miei progetti sono stati riconosciuti anche da altri utenti. Successivamente, anche ZEPETO ha lanciato la sua sezione studio dove ora gli utenti possono creare oggetti. Ero molto felice perché in quel periodo mi ero ritrovata a passare più tempo su ZEPETO rispetto alle altre piattaforme.

Con l’aiuto dei miei amici della community ZEPETO sono stata in grado di crescere come creator e ho ricevuto molti più riconoscimenti di quanto mi aspettassi.

Zepeto influencer Monica Quin

2.  SEI CONSIDERATA UN’INFLUENCER DI ZEPETO E MOLTI DEI TUOI LAVORI SONO STATI RICONOSCIUTI DA ALTRI uTENTI. CI PUOI SPIEGARE COME UN BRAND PUò COLLABORARE CON TE SU ZEPETO?


Creo tutti i tipi di contenuti possibili su ZEPETO. Oltre a progettare e creare oggetti da far indossare agli avatar, creo anche “mondi” o fondamentalmente mappe o stanze che gli avatar possono utilizzare per rilassarsi. Posso anche realizzare contenuti promozionali come video o foto/poster pubblicitari.

Zepeto influencer Monica Quin


3. qual è la differenza tra questo tipo di piattaforma e altri social media come instagram?

Userò ZEPETO come esempio per spiegarlo e posso affermare che l’unica differenza è l’avatar. Su altre piattaforme di social media come Instagram, TikTok, Facebook e gli altri, comunichiamo tutti con gli altri, giusto?

Comunichiamo tramite testo o voce, pubblichiamo foto e video, abbiamo la possibilità di andare in DIRETTA e altro ancora. Con tutti gli sviluppi di ZEPETO, tutte queste cose sono possibili ma puoi farlo con il tuo avatar.

L'influencer di Zepeto, Monica Louise, ci racconta la piattaforma di avatar
Zepeto influencer Monica Quin


4. HAI CREATO LA Zepeto Fashion Week, COME FUNZIONA?


Ho creato la ZEPETO Fashion Week perché sono una fan della vera fashion week. Mi piace guardare tutti gli eventi della settimana della moda ed è il mio sogno poterci partecipare. Quando ho iniziato a usare ZEPETO e ho appreso che esiste già una community su questo tema (principalmente su Instagram) ho pensato tra me e me… perché non organizzare qualcosa di divertente per tutti?

All’inizio ho organizzato sfilate di moda virtuali da sola e poi altri utenti che, nel frattempo, sono diventati miei amici hanno iniziato ad aiutarmi. Assieme a loro abbiamo aggiunto altre attività divertenti come feste virtuali nei mondi che ho creato.

Abbiamo anche giochi di community in cui i premi che diamo in palio sono la valuta in-app di Zepeto (chiamata “zems”) e facciamo del nostro meglio per dare riconoscimento a tutti i talenti della community: artisti che disegnano, editor video, designer di abbigliamento, zeptoon o scrittori di fumetti e modelli virtuali.

Tre anni dopo, ora siamo riconosciuti come il gruppo più influente ed eccezionale nella comunità ZEPETO e ne sono così orgoglioso. È tutto grazie a loro.

A questo LINK trovi il profilo di Monica su Zepeto  https://user.zepeto.me/monica


LEGGI I NOSTRI ULTIMI ARTICOLI